• banner

    Progetto PMIBB


    Corsica-Gallura: un parco internazionale

    LA MADDALENA Corsica e Gallura fondono i loro paradisi nel Parco marino internazionale delle Bocche di Bonifacio. La prossima settimana il presidente dell'area protetta della Maddalena, Giuseppe Bonanno e il presidente dell'Ufficio per l'ambiente della Corsica, Pierre Ghionga firmeranno l'atto di nascita del Gect, il gruppo europeo di cooperazione territoriale, la convenzione europea che ne indica i compiti e lo statuto. Una firma storica in agenda il 7 dicembre. Lo strumento del Gect, proposto dall'Unione Europea, permetterà una più incisiva collaborazione fra Italia e Francia sui temi di tutela e valorizzazione ambientale.

    Riserva Naturale delle Bocche e Parco di La Maddalena sempre più vicini

    Proseguono le attività di cooperazione tra il Parco di La Maddalena e la Riserva naturale delle Bocche di Bonifacio nell’ambito del progetto PMIBB: nei giorni scorsi si è tenuto a La Maddalena un incontro tra il personale delle due aree protette, nel corso del quale è stata pianificata l’organizzazione di un incontro internazionale nell’ambito del progetto comunitario NOSTRA, che tra il 28 settembre ed il 5 ottobre vedrà arrivare a La Maddalena e Lavezzi esperti e ricercatori da tutta Europa.
    Inoltre i giorni 11 e 12 ottobre è stato convocato a Bonifacio il Comitato scientifico della Riserva naturale delle Bocche, al quale è stato invitato a partecipare anche il Direttore del Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena Vittorio Gazale.

    Comunicato congiunto Ente Parco / OEC sulla nave "Trefin Adam"

    Comunicato stampa su « Trefin Adam » Ente Parco nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena e Office de l’environnement de la Corse Alle ore 17 di venerdì 27 gennaio 2012 un aereo della Marina francese, in una missione finalizzata a combattere le pratiche illegali di rilascio di sostanze inquinanti a mare, ha individuato un’area di dodici miglia di lunghezza e di duecento metri di larghezza, sulla scia di una piccola nave cisterna, battente bandiera maltese, che transitava attraverso lo Stretto di Bonifacio in direzione da est a ovest.

    Il Parco a “Traveling Likes Experience”, fiera del turismo dedicato alle esperienze e alle passioni

    Il Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena partecipa alla prima edizione di “Traveling Likes Experience (TLE)”, che si terrà a La Spezia a partire dal prossimo 29 settembre al 2 ottobre: la manifestazione è la prima rassegna, dedicata al turismo che si basa sulle proprie esperienze e passioni, il cui obiettivo è quello di focalizzare l’attenzione del pubblico sui luoghi d’Italia ideali per viaggiare.

    Bocche Bonifacio riconosciute zona sensibile

    (ANSA) - ROMA, 20 LUG - Lo Stretto di Bonifacio, tra la Corsica e la Sardegna, e le zone circostanti sono state riconosciute 'Area marina particolarmente sensibile' (Particularly sensitive sea area), designazione che in considerazione del valore speciale e della fragilita' dell'area consente di adottare misure volte a rafforzarne la protezione ambientale. Questo il risultato della risoluzione adottata su proposta italo-francese - rende noto il ministero dell'Ambiente - nella 62/a Sessione della Commissione per la protezione dell'ambiente marino (Mepc) dell'International Maritime Organization, tenutasi a Londra.

    Parco Marino Internazionale, va avanti la cooperazione tra il Parco di La Maddalena e la Riserva delle Bocche

    Prosegue a passo spedito la cooperazione transfrontaliera tra gli enti gestori del Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena e della Riserva Naturale delle Bocche di Bonifacio nell’ambito del progetto PMIBB (Parco Marino Internazionale delle Bocche di Bonifacio), finanziato con fondi del Programma Operativo “Marittimo” Italia-Francia 2007-2013. Il progetto prevede la realizzazione di attività comuni di monitoraggio scientifico e di realizzazione di infrastrutture per ospitare quello che sarà a tutti gli effetti il primo organismo permanente di cooperazione tra le due istituzioni: un GECT (Gruppo Europeo di Cooperazione Terrritoriale).

    Bonifacio: il GECT per il Parco Internazionale delle Bocche sarà presto istituito

    "Attendiamo con impazienza l'istituzione del GECT", ha dichiarato pochi giorni fa Marianne Laudato, responsabile del settore "aree marine protette, affari giuridici e relazioni internazionali" dell'Office de l'Environnement de la Corse (OEC) - Riserva Naturale delle Bocche di Bonifacio", durante la quarta riunione del Comitato di Pilotaggio del Progetto internazionale Parco Marino Internazionale delle Bocche di Bonifacio (PMIBB).

    Petroliere nelle Bocche, dati di transito nella media e nessuna pratica illegale

    L’emergenza ambientale causata dalla fuoriuscita di materiale inquinante dallo stabilimento E.On di Fiume Santo e le notizie divulgate a mezzo stampa sul transito delle petroliere e su presunte pratiche illecite nelle Bocche di Bonifacio – seppur del tutto prive di fondamento – riportano l’attenzione su uno dei temi strategici intorno al quale il Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena ha voluto investire risorse e tempo nel corso degli ultimi anni: il Parco Marino Internazionale delle Bocche di Bonifacio (PMIBB).

    Newsletter del Parco

    Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi gli aggiornamenti sulle attività del Parco

    Linea Amica

    banner_linea-amica.jpg

    Utenti on-line

    Ci sono attualmente 0 utenti e 5 visitatori collegati.