• banner

    Incontri Istituzionali del Commissario Straordinario del Parco Giuseppe Bonanno


    Comunicato stampa del 11.01.2007

    Il giorno 9 gennaio 2007 il Commissario Straordinario dell’Ente Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena Giuseppe Bonanno ha incontrato a Roma le principali cariche istituzionali del Ministero dell’Ambiente. Nel corso dei vari incontri è emersa la necessità di mettere in piedi rapidamente progetti a medio e lungo termine ed altre iniziative in occasione degli importanti eventi dei prossimi mesi, per rilanciare l’immagine del Parco e consentire all’isola di La Maddalena di riacquisire riassetto e decoro, anche in vista della partenza del Giro d’Italia.
    Sono stati inoltre riscontrati un forte interesse ed un’ampia disponibilità, da parte dello stesso Ministro dell’Ambiente Alfonso Pecoraro Scanio, a ricercare soluzioni che possano valorizzare il territorio, soprattutto in prossimità dei festeggiamenti del Bicentenario della nascita di Garibaldi.
    Proprio il tema della figura di Garibaldi è stato uno dei temi di maggiore interesse nell’incontro svoltosi col Sottosegretario all’Ambiente Bruno Dettori, col quale si aprirà una fase di stretta collaborazione.

    Sui precedenti temi e su altre importanti questioni, la scorsa settimana si è svolto a Cagliari un incontro tra il Governatore della Regione Sardegna Renato Soru ed il Commissario Bonanno, alla presenza del Capo di Gabinetto Nicola Scano. L’argomento principale dell’incontro ha riguardato il prossimo futuro delle isole e del Parco.
    Il Commissario ha riscontrato un ampio interesse da parte del Governatore riguardo alla necessità di intraprendere iniziative condivise volte a rilanciare subito l’immagine dell’Ente Parco, e di coinvolgere maggiormente l’Amministrazione comunale nelle decisioni dello stesso, al fine di sviluppare politiche comuni per lo sviluppo del territorio, linea già inaugurata dal Commissario con l’incontro avvenuto a dicembre col Sindaco di La Maddalena Angelo Comiti.
    E’ stata inoltre riscontrata una profonda convergenza tra il Commissario Bonanno e il Governatore Soru sull’opportunità di una maggiore vigilanza del territorio e dell’individuazione di strategie e soluzioni che rendano più prontamente fruibili le risorse dell’arcipelago in un’ottica di turismo sostenibile. Nel corso dell’incontro si è rivelata di fondamentale importanza la necessità di rilanciare la fase di pianificazione dell’Ente, superando anche le polemiche innescate dal ricorso contro il piano paesaggistico e coinvolgendo in questo senso anche l’Amministrazione comunale.
    Per quanto riguarda invece la questione dei beni dell’ex demanio, il Commissario Bonanno ha avanzato l’ipotesi della creazione di un “tavolo di coordinamento” che coinvolga Regione, Parco e Comune col preciso obiettivo di sviluppare progetti condivisi e di consentire all’Ente Parco di svolgere e di implementare le proprie funzioni istituzionali, spostando il problema, in quest’ottica, sulla fruibilità e sulla disponibilità dei beni, più che sull’assetto proprietario. In tal modo, potrebbero venire a crearsi in tempi brevi le condizioni per rendere produttivi, nell’interesse pubblico, tali risorse, smorzando la fase di contrapposizione del recente passato.

    Data: 
    11.01.2007
    AllegatoDimensione
    2007-02-27_liberarsi-dai-vincoli-per-liberare-il-futuro.pdf102.89 KB

    Newsletter del Parco

    Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi gli aggiornamenti sulle attività del Parco

    Linea Amica

    banner_linea-amica.jpg

    Utenti on-line

    Ci sono attualmente 0 utenti e 1 visitatore collegati.