• banner

    Un Arcipelago di meraviglie


    Comunicato stampa del 18.07.2007

    Un possente soffio alto almeno 5 metri e poi un altro e un altro ancora…
    Così nella serata di ieri, ad un ritmo lento, tre Balenottere comuni attraversavano il tratto di mare tra la costa a sud dell’isola di Spargi e l’isola di La Maddalena.

    imgtxt/balena-2007-04.jpg Tre esemplari bellissimi nuotavano tra le barche dei diportisti che, rientrando dopo una giornata di mare, assistevano ad un incontro inaspettato e straordinario. Appartenenti al sottordine dei Mysticeti, le Balenottere comuni, nel periodo compreso tra la seconda metà di giugno e la fine luglio, si spingono nelle acque interne del nostro Arcipelago, per poi ritornare nel loro ambiente, quello pelagico. Con un ritmo regolare e velocità costante le balene hanno nuotato tra le barche fino alla punta nord dell’isola della Presa, regalando ai visitatori dell’Arcipelago uno spettacolo davvero entusiasmante.

    Gli esemplari sono stati seguiti da Andrea Rotta, collaboratore dell’Ente Parco e responsabile scientifico del Centro Ricerca Delfini di Caprera, e Mirko Ugo, insieme ad altri collaboratori del Centro Ricerca Delfini di Caprera, che insieme alla Capitaneria di Porto di La Maddalena hanno monitorato gli animali affinché raggiungessero batimetrie più elevate ed hanno vigilato allo scopo di evitare che il traffico nautico presente nel tratto di mare interessato causasse loro problemi.


    files/imgtxt/balena-2007-04.jpg La Balenottera comune è uno degli animali più grandi presenti sul pianeta; presente regolarmente nell’area ligure provenzale, è un ospite occasionale di queste acque. Nuotatore eccezionale, capace di percorrere lunghe distanze, può raggiungere dimensioni di oltre 20 metri.

    Nel Mediterraneo la sua dieta è basata principalmente su crostacei eufausiacei appartenenti alla specie Meganyctiphanes norvegica, includendo anche sardine e piccoli pesci azzurri. L’abbondanza di pesce pelagico presente nel nostro mare in questi giorni potrebbe essere una delle motivazioni che le ha spinte a visitare queste acque, regalando all’Arcipelago una serata speciale, Arcipelago che ancora una volta ci stupisce per le sue bellezze naturalistiche.

    (Foto di Mirko Ugo)

    Data: 
    18.07.2007

    Newsletter del Parco

    Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi gli aggiornamenti sulle attività del Parco

    Linea Amica

    banner_linea-amica.jpg

    Utenti on-line

    Ci sono attualmente 0 utenti e 2 visitatori collegati.