• banner

    Assunti gli ex dipendenti della base USA, da oggi nuovi dipendenti del Parco


    Comunicato stampa del 11.01.2010

    Si è svolta questa mattina la conferenza stampa convocata dal Presidente Bonanno per accogliere i nuovi dipendenti del Parco, ex dipendenti della base USA, e svoltasi alla presenza di questi ultimi e delle organizzazioni sindacali, oltre che di Agostino Bifulco in rappresentanza del Consiglio direttivo e del Coordinatore Bruno Paliaga. Con la firma del contratto hanno infatti preso servizio oggi, lunedì 11 gennaio, undici nuovi dipendenti ricollocati dal Dipartimento della Funzione pubblica presso l’Ente Parco, i quali saranno impiegati per sviluppare nuove attività e per far fronte a esigenze ordinarie dell’amministrazione.

    Il Presidente del Parco aveva già manifestato la propria soddisfazione per la conclusione della vertenza sindacale, intravedendo finalmente la possibilità che presso il Parco potesse essere ricollocato un congruo numero di dipendenti e per questo nello scorso mese di settembre l’Ente aveva manifestato la sua disponibilità ad accogliere oltre venti ex dipendenti; l’Ente Parco ha infatti da sempre auspicato una rapida conclusione dei problemi connessi al ricollocamento dei dipendenti della base, facendosi promotore già a partire dal 2008 di iniziative talvolta criticate, ma sempre finalizzate a fornire una risposta adeguata alle aspettative del territorio: un impegno sociale al quale il Presidente del Parco ha sempre tenuto fede.
    Non devono essere dimenticati gli incontri avvenuti con gli ex dipendenti nel mese di marzo 2008, quando una contestazione aveva allontanato la Goletta verde di Legambiente, e quando a settembre dello stesso anno aveva cercato di sensibilizzare l’opinione pubblica e il mondo della politica, a livello governativo e parlamentare, annunciando pubblicamente il proprio impegno alla presenza di circa sessanta lavoratori; questi ultimi, venuti a conoscenza dell’iniziativa, avevano voluto partecipare alla conferenza stampa indetta proprio per divulgare i contenuti della lettera inviata alla Presidenza del Consiglio dei Ministri e agli altri Ministeri. L’iniziativa del Presidente del Parco era stata supportata a livello parlamentare anche dal senatore olbiese Fedele Sanciu.
    Nel corso del 2009 il Presidente e il suo staff hanno sempre seguito da vicino la vicenda, incontrando in numerose occasioni, ed in particolare nei mesi di giugno e luglio, le rappresentanze sindacali del territorio e concordando con le stesse un progetto di ricollocamento in linea con le finalità istitutive del Parco e le esigenze del territorio.
    Anche nei mesi di ottobre e novembre, i momenti forse più critici della vertenza, il Presidente del Parco ha sempre continuato a seguire, in costante contatto con le organizzazioni sindacali e alcuni funzionari del Ministero dell’economia, l’evolversi della vicenda, manifestando agli ex dipendenti della base tutto il suo sostegno, nella convinzione che a breve le istituzioni avrebbero fornito le necessarie risposte.

    Il Presidente Giuseppe Bonanno ha voluto rimarcare il fatto che il Parco si è interessato alla questione da sempre, anche in tempi non sospetti, al di fuori di campagne elettorali: in effetti il Parco è stato in assoluto il primo Ente del territorio di La Maddalena che abbia manifestato il proprio interesse al ricollocamento degli ex dipendenti della base, assumendo specifiche iniziative in tal senso.

    Il Presidente ha rilasciato la seguente dichiarazione: « Oggi, dopo il recente affidamento dell’incarico di redazione del Piano per il Parco, si compie un altro importante passo nella storia di questo Ente. Appena tre anni fa il Parco non aveva neppure un dipendente a tempo indeterminato, mentre oggi siamo passati a diciannove dipendenti, con la concreta possibilità futura, quando il divieto di procedere a nuove assunzioni sarà eliminato, di ampliare ulteriormente questo numero.
    Per quanto riguarda le nuove assunzioni, posso dire di essere stato da sempre attento alla dimensione sociale del ricollocamento degli ex lavoratori della base USA e di aver riconosciuto in essi una preziosa risorsa a disposizione del Parco e di tutti gli altri enti del territorio di La Maddalena. Per questo non ho mai voluto esimermi dal porre in essere tutte le iniziative che si sono rese necessarie: nel 2008 era indispensabile rompere il muro di gomma e l’imbarazzante silenzio che per troppi mesi si erano creati attorno al problema del ricollocamento degli ex dipendenti della base; nel 2009 è stato raggiunto un accordo tra il governo e le organizzazioni sindacali e adesso, nel 2010, ci troviamo finalmente a rendere dignità a questi lavoratori, i quali sono da oggi dipendenti del Parco a tutti gli effetti.
    E’ evidente che, seppure gli ex dipendenti ricollocati presso il Parco siano al di sotto delle aspettative e delle richieste avanzate dall’Ente, non si può tuttavia negare il successo finale dell’operazione, alla quale spero di aver apportato, unitamente al Consiglio direttivo del Parco, un piccolo contributo. »

    Data: 
    11.01.2010
    AllegatoDimensione
    Comunicato stampa del 11.01.2010 in formato .pdf62.83 KB

    Newsletter del Parco

    Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi gli aggiornamenti sulle attività del Parco

    Linea Amica

    banner_linea-amica.jpg

    Utenti on-line

    Ci sono attualmente 0 utenti e 12 visitatori collegati.