• banner

    L'Arcipelago non è una "discarica"!


    Comunicato stampa del 29.06.2010

    La copertina dell'ultimo numero dell'Espresso riporta a piena pagina un titolo assolutamente generalista (quale appare "Discarica Maddalena") che getta discredito sull'intera Isola di La Maddalena e sul suo Arcipelago, danneggiandone l'immagine e generando inutili confusioni e fraintendimenti sulle reali condizioni ambientali dell’area protetta.

    Sebbene il tratto di mare oggetto dell'inchiesta giornalistica sia di estensione limitata e ricada esclusivamente all'interno dell'area oggetto dei lavori per il G8 (un tempo utilizzato dalla Marina per attività cantieristiche), il titolo dell'Espresso lascia invece sottintendere che sussista un problema di rifiuti nell'intera Isola: una vera assurdità priva di qualsivoglia riscontro con la realtà.
    L'Arcipelago di La Maddalena conta oltre 180 chilometri di costa, pari a quasi un decimo dell'estensione costiera dell'intera Sardegna, con zone emerse e fondali unici al mondo per il loro valore naturalistico; proprio per tale ragione è stata istituita in passato un'area protetta, riconosciuta peraltro quale Sito d'Interesse Comunitario e Zona a Protezione Speciale. Anche se fosse accertata la presenza di sostanze inquinanti  nell'area circoscritta allo specchio acqueo prospiciente l'ex Arsenale, tale eventualità, seppure di una gravità inaudita, non avrebbe alcuna relazione con gli altri arenili dell'Arcipelago. La necessità di fare chiarezza intorno alle condizioni ambientali di questa particolare area non può evidentemente tradursi in un generico atto d’accusa relativo alle condizioni di sicurezza ambientale dell’isola di La Maddalena e dell’intero Arcipelago.

    Non si può infine non ricordare che nessuna relazione di allerta su situazioni di pericolo per presenza di inquinanti è mai stata inviata all'Ente Parco e che sembra piuttosto superficiale classificare un luogo come "discarica" esclusivamente per il fatto che esso si presenta alla vista come un fondale inerte. Pertanto, per quanto di propria competenza, il Parco ha già avviato i contatti con gli enti competenti in materia e le istituzioni coinvolte negli interventi relativi al G8 e nelle attività ad esso antecedenti, al fine di confrontare gli aspetti richiamati nell'articolo in questione, rassicurare cittadini e turisti, e decidere quali iniziative assumere al fine di tutelare l'immagine del Parco Nazionale dell'Arcipelago di La Maddalena e della comunità maddalenina.

    Data: 
    29.06.2010

    Newsletter del Parco

    Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi gli aggiornamenti sulle attività del Parco

    Linea Amica

    banner_linea-amica.jpg

    Utenti on-line

    Ci sono attualmente 0 utenti e 5 visitatori collegati.