• banner

    Già approvati i documenti finanziari del 2011, nuovi investimenti varati dal Consiglio


    Comunicato stampa del 24.06.2011

    Dopo l’approvazione a tempi record nei mesi scorsi del bilancio di previsione 2011 e del conto consuntivo 2010, l’Ente Parco si prepara ad apportare una variazione al bilancio dell’anno in corso grazie alle maggiori entrate derivanti dall’avvenuto conferimento di finanziamenti e alla destinazione dell’avanzo di amministrazione. Il Consiglio direttivo dell’Ente Parco, in seno all’ultima seduta svoltasi la scorsa settimana, ha infatti varato le linee di indirizzo per la predisposizione della variazione al bilancio 2011.

    La variazione si rende necessaria al fine di poter inserire in bilancio le maggiori entrate derivanti dall’avvenuto conferimento di finanziamenti, relativi in particolare al progetto di Bike Sharing finanziato dal Ministero dell’Ambiente e al nuovo progetto comunitario Life + “Sharklife”, dedicato ai pesci cartilaginei, che ha come capofila il CTS, oltre ad altri partner istituzionali – Ministero dell’Ambiente e Parchi di La Maddalena e dell’Asinara – e prevede attività di sensibilizzazione di pescatori professionali e sportivi in varie aree d’Italia: l’Arcipelago di La Maddalena sarà un nodo cruciale del progetto, in quanto saranno installati sulle reti dei pescatori alcuni dispositivi che consentiranno di rilevare la presenza di animali marini di grosse dimensioni.

    Con la destinazione dell’avanzo l’Ente Parco intende inoltre realizzare progetti già in fieri o comunque funzionali al raggiungimento degli obiettivi contenuti nella relazione programmatica del bilancio di previsione 2011. Sono previste in particolare la sottoscrizione di una convenzione con la Struttura Tecnica di Missione della Presidenza del Consiglio dei Ministri per il cofinanziamento delle attività connesse al 150° dell’Unità d’Italia e la concessione di contributi per la realizzazione di progetti di inserimento della giovane imprenditoria legati ad attività ludico-educative all’aria aperta, valorizzazione del patrimonio naturalistico del Parco ed implementazione delle attrezzature di servizio eco turistiche del Parco. Saranno inoltre finanziati nuovi progetti di educazione ambientale legati al 150° dell’Unità di Italia e Garibaldi Agricoltore e sarà istituito l’Osservatorio dell’avifauna dell’Arcipelago. Le altre linee guida includono un piano di gestione della componente forestale dell’Isola di Caprera finalizzato al controllo delle fitopatie forestali, un progetto  per la realizzazione di fontanili pubblici e altri interventi per implementare i sistemi di tutela delle dune nelle spiagge di Caprera e dell’Arcipelago.

    Data: 
    24.06.2011

    Newsletter del Parco

    Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi gli aggiornamenti sulle attività del Parco

    Linea Amica

    banner_linea-amica.jpg

    Utenti on-line

    Ci sono attualmente 0 utenti e 2 visitatori collegati.