• banner

    Supporto dell’Ente Parco al Centro estivo del Comune di La Maddalena


    Comunicato stampa del 06.07.2012

    Si avvarranno delle strutture del Centro di educazione ambientale (CEA) del Parco a Stagnali le attività estive del Centro di aggregazione del Comune di La Maddalena, che hanno preso il via alla fine dell’anno scolastico e termineranno con la riapertura delle scuole: l’Ente Parco ha infatti concesso gratuitamente dell’amministrazione comunale l’utilizzo delle strutture e degli spazi recentemente inaugurati all’interno del piccolo borgo di Caprera.

    Il CEA del Parco, individuato quale fulcro dei campi estivi, ospiterà così 130 partecipanti residenti nel Comune di La Maddalena, di cui 120 di età compresa tra i 3 e gli 11 anni, e circa una decina di ragazzi con disabilità di età superiore agli 11 anni. Il programma delle giornate si divide in due parti: la prima che si svolge all’aperto presso Cala Garibaldi, mentre la seconda prevede lo svolgimento del pranzo all’esterno degli edifici del CEA, recentemente ristrutturati dall’Ente Parco, e altri impegni pomeridiani, tra cui attività di educazione e sensibilizzazione ambientale. In caso di maltempo, i giovani cittadini del Parco potranno comunque disporre delle strutture museali e scientifiche presenti nel Centro.

    L’Ente Parco esprime soddisfazione per un un’attività che rivolge la propria attenzione alle famiglie locali e permette ai bambini di godere di uno spazio pubblico all’aperto, che proprio grazie a loro, rappresentanti delle generazioni future, prende vita: «Siamo molto contenti di ospitare i ragazzi del Centro estivo: il Consiglio direttivo del Parco ed io – ricorda il Presidente del Parco Giuseppe Bonanno – ci siamo adoperati per venire incontro tempestivamente alla richiesta, scaturita in primis dalle maestre delle scuole, le quali, partecipando all’inaugurazione del CEA all’inizio del mese scorso, hanno pensato che lo spazio fosse tra i più indicati, nel nostro territorio, per lo svolgimento di attività ludico-ricreative. La collaborazione tra enti non può dare che buoni frutti, specialmente quando sono coinvolti i nostri piccoli concittadini, per i quali il Parco prevedrà, nelle prossime settimane, anche interventi di educazione ambientale».

    Data: 
    06.07.2012

    Newsletter del Parco

    Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi gli aggiornamenti sulle attività del Parco

    Linea Amica

    banner_linea-amica.jpg

    Utenti on-line

    Ci sono attualmente 0 utenti e 2 visitatori collegati.