• banner

    Il Parco nelle scuole: cinque progetti di educazione ambientale e alimentare


    Comunicato stampa del 15.01.2013

    Quattro progetti di educazione ambientale finanziati dal Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena caratterizzeranno l’attività didattica in diversi istituti scolastici dell’isola già a partire dai primi mesi del nuovo anno. A questi si aggiunge un progetto di educazione alimentare realizzato in collaborazione con l’Aiab, Associazione Italiana Agricoltura Biologica. Posti tra gli obiettivi prioritari dell’Ente Parco, ogni anno i progetti di educazione ambientale rappresentano un momento di scambio attivo tra le generazioni più giovani e la struttura di via Giulio Cesare, coinvolgendo e formando decine di ragazzi alle tematiche della tutela e della valorizzazione dell’ambiente. I Quattro progetti hanno come titolo: “Il Parco Nazionale nella scuola” (articolato in diverse proposte didattiche), “Conosci il mare e proteggilo”, “Parco tra Sardegna e Corsica” e “Moby Dick è in Sardegna”. Elaborati da docenti delle scuole del territorio in collaborazione con i responsabili dell’Ufficio ambiente del Parco, le singole iniziative intervengono su tematiche specifiche affrontando, sulla base delle diverse esigenze formative, temi specifici che interessano il Parco. A partire da quest’anno, alle iniziative legate ai temi della didattica ambientale si aggiunge uno specifico progetto collegato all’educazione alimentare: dieci lezioni per provare a riscoprire i sapori naturali collegati alle produzioni biologiche.

    Parco tra Sardegna e Corsica. Rivolto agli studenti dell’Istituto Superiore Giuseppe Garibaldi il progetto prevede attraverso una serie di momenti di formazione in classe e all’aperto la realizzazione di un cd-rom didattico e una serie di lavori fotografici. Cosa è un Parco nazionale, descrizione degli ecosistemi marini, flora e fauna dell’ambiente marino, pesca artigianale emergenze ambientali: questi i temi oggetto di approfondimento nel corso del progetto. Questa articolazione dell’attività didattica, fornirà anche un valido obiettivo e un ulteriore stimolo per l’applicazione delle tecnologie informatiche e multimediali alle tematiche di divulgazione dei temi ambientali. Gli elaborati dovranno coniugare scientificità di contenuti e semplicità di esposizione. Il progetto si concluderà con una manifestazione finale al quale parteciperanno tutti i soggetti che hanno preso parte all’iniziativa attraverso una mostra multimediale e fotografica degli elaborati.

    Moby Dick è in Sardegna. Il progetto presentato dal Liceo Scientifico di Arzachena e dall’I.T.C.G di Palau persegue la filosofia della blue economy attraverso un percorso formativo articolato in una prima fase teorica con sei incontri frontali sulla biologia, l’ecologia, sulla conservazione e sullo specifico ruolo del Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena. Alla parte introduttiva seguiranno due uscite a mare, i partecipanti verranno coinvolti in attività di campionamento e raccolta dati ambientali e di traffico nautico. Gli studenti saranno così coinvolti in una piccola ricerca scientifica: dalla fase di progettazione a quella di rielaborazione dati.

    Conosci il mare e proteggilo. Obiettivo del progetto didattico è quello di  ampliare le competenze dei più piccoli relativamente alla conoscenza del mare, della flora e della fauna dell’Arcipelago individuando le possibili cause di inquinamento. Organizzato dall’Istituto Comprensivo Anna Compagnone di Palau il progetto, a partire dalle esperienze dirette dei giovani alunni vissute nel corso dei mesi estivi, prova a coinvolgerli lavorando sull’acquisizione di consapevolezza del rispetto dell’ambiente.

    Il Parco Nazionale nella scuola. Il progetto (articolato in quattro distinte proposte) prevede la realizzazione di attività frontali e sul campo con l’allestimento di laboratori didattici e lezioni mirate, a cura di personale specializzato, che aiuteranno gli alunni dell’Istituto comprensivo a sviluppare competenze specifiche per quello che riguarda il territorio dell’Arcipelago. “Dalle alghe alle piante superiori”: il progetto prevede la realizzazione di un laboratorio sulla comparazione delle diverse specie vegetali presenti nell’Arcipelago. In maniera molto elementare e attraverso l’utilizzo di tavole descrittive gli alunni saranno chiamati sul campo a riconoscere le diversità vegetali del territorio. “Un Arcipelago di granito”: una ricognizione geologica del territorio dell’Arcipelago, attraverso lezioni frontali in classe e sul campo con particolare riferimento alle specificità geologiche legate al sito di Cava francese. “Adotta una farfalla”: dopo una lezione introduttive gli studenti verranno guidati alla scoperta delle 25 specie di farfalla presenti nell’Arcipelago per un censimento. Agli studenti verrà data la possibilità di seguire lo sviluppo degli animali a partire delle larve attraverso una laboratorio in classe. “L’Ecosistema”: obiettivo dell’attività è quello di portare i ragazzi alla consapevolezza della complessità dello specifico eco-sistema in cui vivono, scoprendo l’Arcipelago e suoi valori naturali distintivi.

    Educazione Alimentare. Dieci lezioni di educazione alimentare realizzati grazie alla collaborazione con l’Aiab – Associazione Italiana Agricoltura Biologica: obiettivo dell’iniziativa, rivolta ai ragazzi delle scuole elementari e medie di La Maddalena, è quello di guidare i più giovani alla scoperta di un’alimentazione consapevole collegata alla sostenibilità ambientale. Attraverso un percorso formativo guidato, i partecipanti avranno la possibilità di riscoprire i sapori legati alle produzioni biologiche naturali approfondendo tematiche specifiche congiunte a metodi di produzione tradizionale.

    Data: 
    15.01.2013

    Newsletter del Parco

    Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi gli aggiornamenti sulle attività del Parco

    Linea Amica

    banner_linea-amica.jpg

    Utenti on-line

    Ci sono attualmente 0 utenti e 6 visitatori collegati.