• banner

    Pesca abusiva: un fenomeno in crescita


    Comunicato Stampa n. 27 del 29.05.2015

    Aumenta il fenomeno della pesca abusiva e i segnali di "sofferenza" delle categorie professionali non possono essere più ignorate. Il parco ha già avuto incontro informali con le forze dell'ordine con le quali, però,è necessario predisporre, da subito, una task force di controllo e repressione. L'abusivismo colpisce il nostro territorio in un duplice modo: distrugge la risorsa e mortifica, sempre più spesso,  il lavoro di chi ha deciso di fare della pesca il proprio legittimo mezzo di sostentamento. Dobbiamo perciò tutelare due categorie, il pesce e la pesca professionale legale. In un clima di diffidenza e anche di paura il fenomeno dell'abusivismo sembra aver assunto proporzioni ormai non più tollerabili, con una vera e propria organizzazione parallela. Sono allo studio metodi per permettere forme di "attenzionamento" che tutelino la privacy e l'anonimato. Sul tema ci sarà massima convergenza e unione di intenti. In questo chiederò la collaborazione oltre che con le forze dell'ordine, anche con le associazioni ambientaliste, perché si tutelino ambiente e tradizioni locali, anche attraverso la lotta all'abuso che si traduce in depredazione dell'ambiente, della storia e dei luoghi.

    Data: 
    29.05.2015

    Newsletter del Parco

    Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi gli aggiornamenti sulle attività del Parco

    Linea Amica

    banner_linea-amica.jpg

    Utenti on-line

    Ci sono attualmente 0 utenti e 13 visitatori collegati.