• banner

    Bioblitz: secondo monitoraggio della Pinna Nobilis


    Comunicato Stampa n. 50 del 11.09.2015

    Il prossimo 17 settembre nell’ambito del progetto SCOPRI NATURA organizzato dal CTS (Centro Turistico Studentesco e Giovanile) e dal Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena, si svolgerà il secondo appuntamento il Bioblitz dedicato al monitoraggio della Pinna Nobilis.
    Accompagnati da due guide ambientali escursionistiche del Parco Nazionale, i cittadini e i turisti che aderiranno all’iniziativa, potranno raccogliere nuovi dati, utili alla conoscenza e alla conservazione del patrimonio ambientale del Parco, attraverso la pratica dello snorkeling.
    Il bioblitz, infatti, è il primo strumento della citizen science: un modo informale e divertente per registrare la varietà delle forme  di vita, tra piante spontanee e animali selvatici, che si possono trovare in natura. Sorvegliato speciale è sempre la Pinna nobilis: il più grande mollusco bivalve, endemico del Mar Mediterraneo, specie protetta, inserita in direttiva Habitat e nella convenzione di Barcellona. Nel corso del precedente Bioblitz che si è svolto a fine agosto, i dati raccolti sono stati davvero interessanti: il censimento ha interessato l'area costiera a Est del vecchio scalo militare di Porto Palma. In quest'area, alla profondità massima di 3 metri e su un fondale ghiaioso, sono stati contati 100 esemplari di Pinna nobilis, in buono stato di conservazione, di cui il 90% costituito da individui adulti di grandi dimensioni (con la parte emersa superiore ai 60 cm di lunghezza).
    I bioblitz si svolgeranno al mattino dalle 9 alle 13 e, se le adesioni supereranno le venti unità ci sarà la possibilità di iscriversi al pomeriggio, orario previsto dalle 15 alle 19.
    Coloro che si iscriveranno al Bioblitz si ritroveranno al CEA, Centro di Educazione ambientale del Parco a Stagnali: ad accoglierli le guide del Parco che insieme agli istruttori del diving Area 11 di La Maddalena terranno un piccolo briefing sulle attività che si andranno a svolgere. Suddivisi in due gruppi da 10, i partecipanti saranno accompagnati dalle guide del Parco nella località prescelta a seconda delle condizioni climatiche dove si immergeranno con maschera e boccaglio per censire la Pinna nobilis. Per poter partecipare all’iniziativa bisogna contattare l’Ufficio stampa del Parco al seguente numero telefonico 0789 -790226, oppure inviare una mail con i propri dati e numero telelfonico a ufficio.stampa@lamaddalenapark.org entro mercoledì 16 settembre. Requisito fondamentale per potersi iscrivere: saper nuotare e avere con se maschera, pinne e boccaglio. I minori devono essere accompagnati.

    Data: 
    11.09.2015

    Newsletter del Parco

    Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi gli aggiornamenti sulle attività del Parco

    Linea Amica

    banner_linea-amica.jpg

    Utenti on-line

    Ci sono attualmente 0 utenti e 0 visitatori collegati.