• banner

    Ultime notizie e comunicati stampa del Parco


    Sentieri e spiagge vietati per quad e miniquad in tutte le isole dell’Arcipelago

    Con Ordinanza n. 2/2010 del 17/05/2010 il Presidente del Parco Giuseppe Bonanno ha sancito in tutto il territorio Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena il divieto d’accesso per i veicoli a motore all’interno dei sentieri e delle spiagge presenti nelle isole. In particolare i mezzi comunemente definiti "quad" e "miniquad" non potranno più muoversi liberamente all’interno delle strade sterrate. Un provvedimento necessario per la tutela delle specificità animali e vegetali e delle singolarità geologiche presenti all’interno del Parco seriamente messe in pericolo dall’utilizzo sconsiderato che si fa di certi mezzi.

    “Biodiversità 2010. Habitat e specie”: presentato l'ultimo lavoro di Egidio Tranito

    Venticinque anni di osservazioni e ricerche per una mappa delle biodiversità in tutta la provincia di Olbia- Tempio. "Biodiversità 2010. Habitat e specie": il lavoro di Egidio Tranito è stato presentato nella giornata di martedì presso la sala riunioni del Compendio garibaldino di Caprera alla presenza dell’Assessore provinciale all’ambiente Pierfranco Zanchetta in qualità di rappresentante dell'ente che ha commissionato il lavoro, ossia la Provincia di Olbia-Tempio, del Presidente e del Direttore del Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena (Giuseppe Bonanno e Mauro Gargiulo) e della padrona di casa, la Direttrice del compendio Laura Donati.

    Piano di sicurezza di Caprera, i lavori realizzati Protezione civile

    A rettifica del comunicato stampa divulgato in data 19/05/2010, si comunica che i lavori in corso a Caprera, in attuazione del Piano Antincendi boschivi (Piano AIB) del Parco Nazionale dell'Arcipelago di La Maddalena, sono stati realizzati dalla Protezione civile, alla quale va la gratitudine dell'Ente Parco per la disponibilità e l'attenzione dimostrate.

    Volontari a lavoro sull'isola di Spargi

    Domenica di lavoro per un ampio gruppo di volontari del Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena, impegnati nelle operazioni di pulizia del litorale. Guanti, sacchetti e tanta buona volontà per restituire alla natura spazi brutalmente segnati dalla presenza dell’uomo. L’intervento si è concentrato in particolare sulla spiaggia di Cala d’Alga sull’isola di Spargi, sito particolarmente segnato dal deposito di materiale portato dalle correnti.

    Louis Vuitton, l'Ente Parco richiama al rispetto delle norme di tutela

    L'Ente Parco Nazionale dell'Arcipelago di La Maddalena, nel porgere i suoi auguri a tutti i partecipanti al Louis Vuitton Trophy, vuole ricordare a tutti che l’area marina in cui si svolge l’Evento, così come quella terrestre, trattandosi di Parco Nazionale e Sito di Importanza Comunitaria, è governata da specifiche norme di controllo e tutela, essenziali per la preservazione di un delicato ecosistema qual è l'Arcipelago di La Maddalena; pertanto l'Ente gestore del Parco vuole invitare turisti e visitatori all’osservanza delle regole di comportamento e di salvaguardia ambientale emanate, informando circa la necessità di munirsi dell'apposita autorizzazione per l'accesso all'area marina, ottenibile on line sul sito web istituzionale oppure presso gli uffici dell’Ente Parco.

    Un mare di Diritti per Emergency

    A La Maddalena sarà possibile sostenere il centro pediatrico di Bangui - In occasione dell'evento internazionale “Louis Vuitton Trophy” il Gruppo Emergency Sassari, in collaborazione con il CTS (Centro Turistico Studentesco e Giovanile), il Parco Nazionale Arcipelago della Maddalena e l'Associazione Materya, sarà presente a La Maddalena, in piazza Garibaldi, nei giorni sabato 22 e domenica 23 maggio, con uno stand informativo e di raccolta fondi che contribuiranno a sostenere il progetto regionale “La Sardegna per Bangui”: i fondi raccolti dai gruppi territoriali sardi di Emergency saranno destinati per sostenere l’attività del Centro pediatrico di Bangui in Sudan.

    Al via “Parco aperto 2010”, tre giornate per l’ambiente e le aree protette

    Tre giornate in ciascuna delle quali sarà possibile festeggiare un evento importante a livello nazionale e internazionale: il 22 maggio la Giornata mondiale della biodiversità, il 23 maggio la Giornata “Natura aperta” voluta del Ministero dell’ambiente e il 24 maggio la Giornata europea dei Parchi. Grazie alla collaborazione con l’Associazione “Cesaraccio”, il CTS e Italia Nostra, le strutture del Centro di Educazione Ambientale (CEA) di Stagnali - Museo Geomineralogico, Museo del Mare e Centro Ricerca Delfini - resteranno aperte al pubblico dalle 9 alle 18 con visite guidate ed altre iniziative.

    Il Parco al convegno Gadio sulla biodiversita'

    Una rappresentanza del Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena parteciperà al XIX Congresso del gruppo per l’ecologia di base G. Gadio dal titolo: “Il ruolo delle aree protette per la tutela della biodiversità”. L’incontro di alto valore scientifico è organizzato dal Consorzio di gestione Area Marina protetta Tavolara Punta Coda di cavallo e dalla Sezione di ecologia dipartimento ecologia del territorio dell’Università degli studi di Pavia con il patrocinio dell’Amministrazione comunale di Olbia e dell’Autorità portuale del nord Sardegna, si terrà nella sala Expo di Olbia a partire da venerdì 21 maggio.

    Newsletter del Parco

    Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi gli aggiornamenti sulle attività del Parco

    Linea Amica

    banner_linea-amica.jpg

    Utenti on-line

    Ci sono attualmente 0 utenti e 7 visitatori collegati.