• banner

    Stenella a Baia Sardinia - Aggiornamenti


    Come abbiamo divugato due giorni fa, nella mattinata del 24 febbraio è stata segnalata al Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena, dalla Base Logistico Operativa Navale (BLON) del Corpo Forestale di Palau, la presenza di un delfino che nuotava all’interno di Baia Sardinia - Cala Bitta, apparentemente in difficoltà.

    Il personale del Parco, arrivato sul posto poco dopo la segnalazione, con gli esperti del Centro Ricerca Delfini (CTS / Parco Nazionale, ha potuto constatare che si trattava di un esemplare di Stenella striata (Stenella coeruleoalba), della lunghezza stimata di 1.40 m circa, presumibilmente un giovane già svezzato. Ascoltando persone presenti in loco, veniva riferito che il delfino era stato notato dalla mattina del medesimo giorno alle 9.00.
    L’animale nuotava ad una distanza di circa 7/10 m dalla costa, in uno specchio d’acqua profondo al massimo 1 m, con movimenti lenti senza una direzione di preferenza, non compiendo immersioni, ma rimanendo sulla superficie dell’acqua e facendo emergere il rostro e lo sfiatatoi. Il delfino era, inoltre, molto confidente e aveva la tendenza ad avvicinarsi all’imbarcazione: comportamento decisamente anomalo per una Stenella striata.

    Ad un primo esame visivo l'animale non presentava ferite o traumi sul corpo, sebbene fossero presenti dei parassiti sulla pinna dorsale e caudale. È stato dunque diagnosticato che l’animale non stava bene da diverso tempo e si è deciso di effettuare dei turni per monitorarlo, così organizzati: * pomeriggio del 24 febbraio: personale Naturalia (non si è recato in loco a causa delle cattive condizioni meteo); * mattina del 25 febbraio: personale del Parco Nazionale e personale Naturalia; * pomeriggio del 25 febbraio: personale della BLON.
    La mattina del 25 febbraio si è recato sul posto il personale dell’Ente Parco e di Naturalia. L’animale non era più presente all’interno della baia e da alcune persone presenti in prossimità di un molo privato si è appreso che la sera del 24 febbraio due ragazzi hanno caricato l’animale a bordo di una piccola imbarcazione e lo hanno portato a largo.

    Data: 
    26.02.2010

    Newsletter del Parco

    Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi gli aggiornamenti sulle attività del Parco

    Linea Amica

    banner_linea-amica.jpg

    Utenti on-line

    Ci sono attualmente 0 utenti e 1 visitatore collegati.