Comunicati

 14-lug-20
Tranciato il cavo di Cala Coticcio: il personale del Parco interviene tempestivamente per riparare il danno

Nella serata del 12 luglio i vandali del mare sono entrati in azione a Cala Coticcio nell'isola di Caprera.

Il cavo tarozzato, di nuovo posizionamento, che delimita lo specchio acqueo riservato alla balneazione è stato tranciato da ignoti. La segnalazione è pervenuta dopo poche ore all'Ente Parco che nella giornata successiva è immediatamente intervenuto col suo personale per il ripristino del sistema di sicurezza. L'intervento di ripristino ha sottratto tempo agli addetti del Parco altrimenti impegnati nella messa in opera di altri cavi tarozzati nelle spiagge dell'Arcipelago.

Si tratta di un episodio non nuovo per le cronache estive che spesso fanno registrare gesti di inciviltà da parte di diportisti che si ostinano a voler a tutti i costi avvicinarsi all'arenile in barba alle regole di protezione ambientale e di sicurezza della navigazione.

Vale la pena ricordare che quella di Cala Coticcio è una delle mete più frequentate nel corso della stagione estiva e che il suo valore ambientale, che l'ha resa luogo simbolo della bellezza, esige la massima attenzione da parte delle autorità preposte alla sua salvaguardia.

Per questo tutti coloro che assistono ad azioni di danneggiamento ambientale sono invitati a inviare tempestivamente al Corpo Forestale o alla Guardia Costiera le eventuali segnalazioni.

La messa in sicurezza delle spiagge del Parco, benché di competenza del Comune, continua ad essere una delle priorità per l'Ente di via G. Cesare che sta proseguendo in questi giorni con l'opera di delimitazione degli specchi acquei e proseguirà a breve con il posizionamento delle boe e l'assunzione delle guide destinate al servizio di accompagnamento e informazione.

Foto fornita dal personale del Parco adetto alla messa in opera dei cavi

 
 

Altri comunicati correlati

01-set-20

I Gabbiani corsi dell'Arcipelago di La Maddalena

Quest’anno i  gabbiani corsi dell’Arcipelago di La Maddalena, provenienti dai siti di svernamento, si sono ....
Condividi:
19-ago-20

L’aquila è “Qui”!

Si chiama Inoche, che in lingua sarda significa “Qui”, la giovane Aquila del Bonelli che da qualche mese volteggia ....
Condividi:
28-lug-20

Spiaggia del Cavaliere: una chiusura necessaria

Porta la data del 27 luglio l'ordinanza con cui il Parco Nazionale di La Maddalena stabilisce il divieto di accesso -per ....
Condividi:
03-lug-20

Contributi agli studenti per la ricerca sulle specie aliene

Le specie aliene invasive – IAS – costituiscono una delle principali minacce alla biodiversità degli ambienti ....
Condividi:

30-giu-20

Al via le attività Estive di Educazione Ambientale del Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena

L’Ente Parco a partire dal 30 giugno e fino al 30 settembre 2020 presso il proprio Centro di Educazione Ambientale ....
Condividi: