Comunicati

 27-mar-21
Un’altra tartaruga marina soccorsa nelle acque del Parco

Si consolida il rapporto di collaborazione tra i Parchi Nazionali della Sardegna per la tutela del mare e delle specie all’interno della Rete regionale per la fauna marina e del Santuario dei Cetacei Pelagos. I Parchi dell’Arcipelago di La Maddalena e dell’Isola dell’Asinara hanno infatti siglato un accordo di collaborazione per condividere un protocollo di intervento sugli animali in difficoltà.

Dopo il recupero della tartaruga marina “Speranza Teresina” avvenuto nei giorni scorsi, La mattina del 24 marzo il Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena è stato allertato da un cittadino dell’isola che ha notato una piccola tartaruga marina in difficoltà mentre nuotava in acque basse vicino alla penisola di Giardinelli.

Il Parco ha perciò attivato l’Associazione SEA ME Sardinia, che, recatasi sul posto, ha provveduto a identificarne la specie e a soccorrere l’animale, dopo averne constatato lo stato di salute precario.

Si trattava di una piccola Caretta caretta di circa 34 cm di lunghezza. Non è stato difficile recuperarla, eseguire le operazioni di primo soccorso e coordinare la procedura di trasporto e consegna al personale dell’Associazione CRAMA, subito attivatosi per assistere l’animale ed eseguire i controlli per stabilirne lo stato di salute.

L’Associazione CRAMA, che gestisce il Centro di Recupero Animali Marini del Parco Nazionale dell’Asinara, riferisce che all'esame obiettivo generale, sulla linea mediana, è stata rinvenuta una lesione traumatica di piccole dimensioni, riferibile a un trauma da investimento da parte di qualche imbarcazione. Anche l’acquaticità presenta dei problemi con un'incapacità ad effettuare un nuoto orizzontale con frequenti sbandamenti e rotazioni associati a torsione del collo sul lato sinistro.

L’esame radiologico ha infine mostrato una maggiore radiopacità del quadrante relativo al polmone sinistro e la presenza di una matrice ossea più intensa nella scapola sinistra, riferibile a una frattura parcellare in fase di risoluzione. Al momento, in attesa anche degli esiti degli esami ematochimici, non è possibile prevedere la durata della degenza.

Un particolare ringraziamento va al Sig. Varsi, che ha segnalato la presenza della tartaruga in difficoltà nelle acque dell’Arcipelago di La Maddalena e ha permesso che venisse soccorsa e quindi assistita e controllata.

Vi terremo informati sullo stato di salute della piccola tartaruga nelle prossime settimane.

In caso di spiaggiamento e/o di avvistamento di tartarughe marine, delfini o altri cetacei in difficoltà, non avvicinarti troppo all’animale, evita di toccarlo e chiama subito la Capitaneria di Porto (𝟭𝟱𝟯𝟬) il CVFA (𝟏𝟓𝟏𝟓).

Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena

Parco Nazionale dell’Asinara

Associazione CRAMA - Centro di Recupero Animali Marini del Parco Nazionale dell’Asinara

Associazione SEA ME Sardinia Onlus

 
 

Altri comunicati correlati

02-apr-21

Zone economiche ambientali: opportunità per le imprese che ricadono in area Parco

Il Parco Nazionale di La Maddalena, nell'ottica di perseguire l'obiettivo di una ricaduta positiva concessa dalla ....
Condividi:
02-apr-21

Giornata internazionale per la consapevolezza sull'autismo: il parco avvia il progetto pilota

In occasione del 2 aprile, giornata internazionale per la consapevolezza sull’autismo possiamo annunciare l’inizio ....
Condividi:
02-apr-21

Primi risultati sul progetto di biomonitoraggio delle api

Lo sapevi che le api sono in grado di fornire una mole notevole di dati sullo stato di salute dell’ambiente? Per conoscerne ....
Condividi:
11-mar-21

Speranza Tersina ha ingerito plastica che sta pian piano eliminando

Vi ricordate di “Speranza Teresina”, la Caretta caretta in difficoltà recuperata lo scorso 25 febbraio ....
Condividi:

28-feb-21

RETE REGIONALE IN AZIONE: Il Recupero di una Caretta caretta in difficoltà

La mattina del 25/02/2021 il Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena è stato informato dal Corpo Forestale ....
Condividi:
24-feb-21

Attivazione della piattaforma “Istanze On Line”

Mai sentito parlare di open government e digitalizzazione? L’open government è un nuovo modo di essere delle ....
Condividi:
30-gen-21

Giornate ecologiche: il Parco collabora con i volontari di "Un Arcipelago senza Plastica"

L’Associazione  di Volontari “Un Arcipelago senza plastica”, nonostante il clima invernale sfavorevole, ....
Condividi:
11-gen-21

In via di attivazione il servizio per la presentazione delle istanze sulla nuova piattaforma

Il Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena rende noto che, a partire dal mese di febbraio 2021, le domande ....
Condividi:

23-nov-20

Nuova veste per la sede del Parco

In data 19/11/2020 il Parco ha avviato la procedura per l'individuazione dell'operatore economico cui affidare i ....
Condividi:
13-ott-20

L'Ente Parco non appoggia nessuna lista elettorale

Riteniamo decisamente fuorviante il titolo dell’articolo comparso oggi sulla Nuova Sardegna, relativo a un impossibile ....
Condividi: