La cimice americana delle conifere

La cimice americana delle conifere (Leptoglossus occidentalis) è in insetto fitofago di origine americana. La sua prima introduzione in Italia risale al 1999 nel Veneto da dove si è poi rapidamente diffusa. 
In Sardegna è stata segnalata dal 2004, ed è ormai diffusa su tutta l’isola. 

Gli adulti hanno una lunghezza variabile tra 16 e 20 mm, con femmine generalmente più grandi. 

Si alimentano pungendo gli aghi, gli organi fiorali, le pigne in diversi specie conifere. Ne risulta una totale o parziale necrosi dei tessuti interessati dalle punture con conseguente perdita della produzione.

Questa specie è ritenuta un problema, non solo nel nostro paese, ma anche nelle aree d’origine. In America ha causa danni alla produzione di pinoli. 

L’insetto è innocuo per l’uomo, creando enormi danni agli ecosistemi forestali.

Foto: Massimiliano Doneddu

Ultime notizie correlate a Specie invasive

Manutenzione dei banner mangia petrolio nel porto di Cala Gavetta
Manutenzione dei banner mangia petrolio nel porto di Cala Gavetta
20-ott-20
Prosegue la collaborazione tra il Parco Nazionale e il Comune di La Maddalena, nell’ambito del Progetto Isole ....
Ragno alloctono nel Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena
Ragno alloctono nel Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena
25-set-20
La nostra guida ambientale escursionistica Emanuela Zedda ha documentato la presenza nel nostro territorio, di un esemplare ....
Progetto di educazione ambientale avviato con Sensibilmente ONLUS
Progetto di educazione ambientale avviato con Sensibilmente ONLUS
19-set-20
Crediamo molto in questo progetto di inclusione sociale ed educazione ambientale. E' tutto pronto per partire, attendiamo ....
Restituita a Budelli la sabbia rosa prelevata 30 e 50 anni fa
Restituita a Budelli la sabbia rosa prelevata 30 e 50 anni fa
15-set-20
Ci ha contattato un turista che 30 anni fa aveva prelevato un vasetto di sabbia rosa e avrebbe voluto restituirlo. Lo ....