La cimice americana delle conifere

La cimice americana delle conifere (Leptoglossus occidentalis) è in insetto fitofago di origine americana. La sua prima introduzione in Italia risale al 1999 nel Veneto da dove si è poi rapidamente diffusa. 
In Sardegna è stata segnalata dal 2004, ed è ormai diffusa su tutta l’isola. 

Gli adulti hanno una lunghezza variabile tra 16 e 20 mm, con femmine generalmente più grandi. 

Si alimentano pungendo gli aghi, gli organi fiorali, le pigne in diversi specie conifere. Ne risulta una totale o parziale necrosi dei tessuti interessati dalle punture con conseguente perdita della produzione.

Questa specie è ritenuta un problema, non solo nel nostro paese, ma anche nelle aree d’origine. In America ha causa danni alla produzione di pinoli. 

L’insetto è innocuo per l’uomo, creando enormi danni agli ecosistemi forestali.

Foto: Massimiliano Doneddu

Ultime notizie correlate a Specie invasive

Le guide del Parco soccorrono una Berta minore
Le guide del Parco soccorrono una Berta minore
13-lug-22
Lo scorso 13 luglio presso la #SpiaggiaRosa di Budelli, le nostre guide hanno soccorso una #Bertaminore in evidente difficoltà.  La ....
Progetto Aquila: di la tua!
Progetto Aquila: di la tua!
08-giu-22
L'Assessorato della Difesa dell'Ambiente sostiene il progetto Aquila a- Life (https://www.isprambiente.gov.it/it/progetti/cartella-progetti-in-corso/biodiversita-1/aquila-a-life), ....
OIKOS
OIKOS
11-mag-22
Il Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena, nell’ambito del suo programma di educazione ambientale, ha ....
11 Aprile:Giornata Nazionale del Mare
11 Aprile:Giornata Nazionale del Mare
11-apr-22
La giornata Nazionale del Mare si festeggia l'11 aprile e ha lo scopo di sensibilizzare i giovani attraverso attività ....

Eventi in archivio correlati a Specie invasive

 03-ott-20
Paesaggi costieri e riscaldamento globale
 29-feb-20
Scadenza progetto pilota di Educazione Ambientale
 dal 03-02-20 al 12-01-20
Settimana delle tartarughe marine