Isole amiche del clima è un marchio di qualità ambientale e di promozione territoriale attribuito agli operatori economici che scelgono di adottare le buone pratiche di sostenibilità ambientale, proposte dall’Ente Parco. L'iniziativa nasce a La Madalena e ha come area geografica di riferimento tutta la Sardegna, con particolare attenzione al Nord Gallura. 
Il marchio esalta le azioni intraprese dagli operatori economici nel segno della sostenibilità ambientale, della promozione del patrimonio culturale e della preferenza verso le produzioni locali, con l’ambizione di essere un valore aggiunto nella strategia di business dell’impresa, nell’ambito del mercato turistico globale.

Il marchio ha validità triennale e viene assegnato a tutti i soggetti che soddisfano i requisiti minimi di accesso, nelle seguenti macro - aree:

  • Energia - sviluppo e la diffusione di interventi e di pratiche rivolte alla riduzione del consumo di energia.
  • Acqua - razionalizzazione dell’uso dell’acqua.
  • Rifiuti - riduzione e gestione sostenibile dei rifiuti.
  • Acquisti - razionalizzazione, promozione della filiera corta.
  • Sensibilizzazione - formazione e promozione di pratiche a ridotto impatto ambientale.

Dalle origini del progetto il marchio si è evoluto. Con l’intento di evidenziare la paternità del Parco Nazionale dell'Arcipelago di La Maddalena, la nuova veste grafica del marchio è stata armonizzata con il logo del Parco, ed è in questa nuova veste che il marchio ha ottenuto la registrazione presso l’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi.

La rete degli operatori economici aderenti al progetto fruisce della visibilità di un sito internet dedicato e di una serie di iniziative promozionali, messe in campo dall’Ente Parco dell'Arcipelago di La Maddalena, che stimola anche forme di collaborazione, come la creazione di gruppi di acquisto o la realizzazione di campagne, sempre nell’ottica della sostenibilità ambientale.

Un approccio quindi che considera allo stesso tempo l’aspetto puramente economico, ma anche la coesione sociale, la tutela dell’ambiente e la promozione della cultura delle destinazioni turistiche. Il Marchio IAC rappresenta, quindi, uno strumento di promozione delle caratteristiche qualitative del territorio capace di integrare attenzione all’ambiente e sviluppo sostenibile attraverso azioni e benefici per l’economia locale.

L’Ente Parco dell'Arcipelago di La Maddalena attraverso il progetto IAC finanzia ogni anno iniziative volte a diffondere la cultura della sostenibilità. Tra le iniziative del progetto, l’acquisto di stoviglie compostabili destinate in particolare ai chioschi, che utilizzano grandi quantità del piatti e bicchieri usa e getta, per incentivare l’uso di prodotti biodegradabili in alternativa alla plastica; la promozione dell’uso di detergenti professionali biodegradabili, e la campagna “Nessuno spreco”, contro lo spreco alimentare, con la consegna agli operatori convenzionati, che operano nel settore della ristorazione, di “doggy bag”, i contenitori per portare a casa quello che non si è finito di consumare al ristorante.

Momenti di incontro e scambio di esperienze con gli operatori economici sono stati organizzati a partire dal 2018.
La prima conferenza organizzata è stata  “Turismo e sostenibilità in Sardegna. Il marchio Isole amiche del clima per lo sviluppo delle imprese nel mercato turistico locale”, per un confronto con gli operatori del settore sui temi dello sviluppo turistico. La seconda, nel 2019, dal titolo “Sostenibilità per le imprese tra business ed innovazione. Storie di una crescita sostenibile”, con le esperienze di imprese innovative e green, esempi di come con la sostenibilità si può fare business. Nell'edizione 2019 il Parco si è avvalso del supporto degli studenti dell’IIS Garibaldi di La Maddalena, che, in una esperienza di alternanza scuola-lavoro, hanno supportato il Parco nell’organizzazione dell’evento approcciando il funzionamento dell’ente pubblico e le tecniche della comunicazione istituzionale.
Entrambi gli eventi sono stati iscritti tra quelli della Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile: l’iniziativa del Network Europeo per lo Sviluppo Sostenibile (ESDN) dedicata a stimolare e dare visibilità ad attività, progetti, manifestazioni ed eventi che promuovono lo sviluppo sostenibile e i 17 Obiettivi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

Per saperne di più sul progetto, visita il sito Isole Amiche del Clima (IAC)

Iniziative 2020 nell'ambito del progetto:

Quest’anno, in collaborazione con il Comune di La Maddalena,  l’Ente Parco ha sperimentato il posizionamento dei banner mangia –petrolio presso il porto di Cala Gavetta, al fine di ridurre gli effetti prodotti dagli sversamenti di idrocarburi, frequenti in area portuale, unendo alle finalità ambientali dell’intervento, il miglioramento dell’immagine dell’area, situata nel cuore del centro storico della città. 
I banner mangia-petrolio “Geolana”, sono brevettati da una impresa sarda, e realizzati con un ciclo di produzione completamente a chilometro zero.

 

Ultime notizie correlate a Isole amiche del clima

Al via i monitoraggi del progetto SeaForest Life
Al via i monitoraggi del progetto SeaForest Life
11-mag-21
Il Parco Nazionale dell'Arcipelago di La Maddalena aderisce al progetto comunitario Sea Forest Life che ha come obiettivo ....
Progetto Sicomar plus: iniziati i monitoraggi di Patella ferruginea
Progetto Sicomar plus: iniziati i monitoraggi di Patella ferruginea
11-mag-21
Il Parco è in piena attività di monitoraggio, infatti nell'ambito del progetto Sicomarplus, sono cominciati ....
Giornata ecologica - spostamento al 15 maggio
Giornata ecologica - spostamento al 15 maggio
07-mag-21
Si comunica che a causa delle condizioni meteo sfavorevoli, la giornata ecologica organizzata dal gruppo "Un Arcipelago ....
Educazione ambientale e disabilitÓ
Educazione ambientale e disabilitÓ
29-apr-21
E’ iniziato il 26 aprile il progetto di educazione ambientale, voluto dal Parco già dal 2019, che vede coinvolti ....

Eventi in archivio correlati a Isole amiche del clima

 03-ott-20
Paesaggi costieri e riscaldamento globale
 29-feb-20
Scadenza progetto pilota di Educazione Ambientale
 27-gen-20
Pubblicazione del nuovo portale

 dal 03-02-20 al 12-01-20
Settimana delle tartarughe marine